La Spezia

La città ha avuto il suo maggior sviluppo a partire dal 1860, anno in cui iniziarono i lavori della costruzione dell’Arsenale Militare voluto da Cavour (già Napoleone aveva ipotizzato l’utilizzo dello splendido golfo a scopi militari) e realizzato dall’Ammiraglio Chiodo. E’ stata la realizzazione di questa importante infrastruttura a cambiare profondamente l’aspetto della Spezia, facendone una moderna ed elegante città, rivale in bellezza di Genova, Nizza, Marsiglia con cui condivideva l’atmosfera mediterranea. La città è stata purtroppo pesantemente bombardata durante il secondo conflitto mondiale e ricostruita negli anni sessanta, in maniera a volte discutibile. Resta comunque il fascino di una città di mare con uno splendido golfo, degli incantevoli dintorni e alcune cose da non tralasciare come i bellissimi giardini, una passeggiata nell’antica Via Prione, la visita al Castello di San Giorgio,e agli altri musei come il Museo Lia con una straordinaria pinacoteca, il Museo del Castello con le famose statue stele della Lunigiana, il Museo Etnografico, il Museo Navale e il CAMEC museo di Arte Moderna.

Galleria fotografica

  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title
  • title